martedì 1 agosto 2017

coreAcore in concerto


Hello "accaldati",
se volete prendere un pò di fresco, sotto "un manto di stelle", nella splendida cornice del Giardino pensile di Palazzo Rospigliosi di Zagarolo...

non potete mancare al concerto dei coreAcore
Sabato 5 agosto - Palazzo Rospigliosi (Zagarolo)- ore 21.00 - ingresso € 5.0

I CoreAcore sono un progetto di Maurizio Masi (ex batterista del Banco) e della cantante Claudia Delli Ficorelli. Il loro scopo è quello di rivalutare la canzone ed il dialetto romano, con arrangiamenti moderni ed avanguardistici...
Il concerto di sabato sarà in acustico, impreziosito dalla presenza di Alessandro Papotto e Paolo Sentinelli.
Vi consiglio l'ascolto dell'album "Lottoventisette", che tra le altre cose contiene una versione di "Lella", cantata da Francesco Di Giacomo, che ha collaborato spesso con i coreAcore.
Che fate, venite? magari ci si becca lì…

Wazza


                                     Formazione del concerto di sabato 5 agosto

Claudia Delli Ficorelli (Voce)
Giuliano Bastianelli (Chitarra)
Paolo Sentinelli (Pianoforte, Tastiere)
Alessandro Papotto (Sax, Clarinetto, Flauto, Voce)

Francesco di Giacomo special guest insieme a Claudia Delli Ficorelli

Una "rinfrescata" su Lottoventisette

Lottoventisette non è solo il nome del primo album di coreAcore o dello studio dove è stato registrato… lotto ventisette è uno dei “lotti” della Garbatella, cortili che identificano e rendono unico lo storico quartiere romano, in cui il progetto ha preso forma.

coreAcore non è una band ma un progetto e una famiglia che coinvolge tanti artisti, poeti, musicisti, attori ed amici che trovano in Claudia Delli Ficorelli la Voce e il Corpo della propria arte. Tra i protagonisti di questo primo lavoro discografico Francesco Di Giacomo che ha regalando la sua voce nel brano “Lella”, ultima registrazione prima della sua tragica scomparsa; Vinicio Marchioni che ha realizzato il video del brano “L’amore è ‘n’incidente”, e Franco Califano, autore di “Un’artra vita”, brano inedito scritto per la Ferri e mai realizzato.
Lottoventisette con le sue dieci tracce, 5 originali e 5 rivisitazioni, ci racconta con grande semplicità ciò che c’è fuori dalle finestre delle case romane unendo, in maniera del tutto attuale, armonie ed arrangiamenti proprie della musica rock, alle suggestive melodie malinconiche del repertorio tradizionale romano.

Il quartiere fa da sfondo ai brani di questo disco, e coreAcore ci racconta le storie di chi le strade di quel quartiere le conosce bene e allora basterà provare ad ascoltare il disco in auto, in bici o a piedi passeggiando nel quartiere per scoprire fino in fondo l’essenza di questo lavoro cantato con una lingua che non rientra prettamente nella lista dei dialetti: il romano.



Nessun commento:

Posta un commento