mercoledì 29 giugno 2016

Vittorio De Scalzi e la Beggar's Farm in concerto



Il ricavato sarà utilizzato per l'acquisto di un ecografo per il reparto di oncologia dell'ospedale di Alessandria




KARMA ROCK NIGHT


KARMA ROCK NIGHT

Domenica 24 luglio alle ore 20:00
La Casa Del Tibet Votigno Di Canossa (RE)
Canossa

ALEX CARPANI BAND
PAOLO TOFANI (ex AREA)
ANNIE BARBAZZA
in concerto

Serata dedicata alla musica rock ed alla contemplazione nello splendido scenario del borgo di Votigno, alla Casa del Tibet, con la possibilità di cenare nel borgo.

Line-up:

ALEX CARPANI BAND - nata nel 2007 per eseguire dal vivo la musica di Alex Carpani (compositore, tastierista, cantante), la ACB in quasi 10 anni di attività e circa 120 concerti si è fatta apprezzare in Italia e soprattutto all'estero, dove ha suonato in 20 Paesi, tra cui U.S.A., Giappone, Gran Bretagna, Brasile, Canada, Messico, ecc.
Quest'anno è uscito il quarto album di Alex Carpani, 'So Close. So Far.', che ha segnato una svolta stilistica e concettuale nel percorso artistico del tastierista italo-francese, che ha abbracciato un rock decisamente moderno, diretto e a tratti duro, asciugando la musica da ogni virtuosismo o tecnicismo in favore di una maggiore comunicabilità. L'album sta incontrando un ottimo successo di vendite e di critica, mentre la band - in parte rinnovata - ha acquisito un sound molto compatto ed una forte personalità e originalità sul palco. La presenza di Gigi Cavalli Cocchi alla batteria (ex Ligabue e C.S.I., Mangala Vallis, Lassociazione) rappresenta un valore aggiunto, oltre che un ulteriore fattore di richiamo. Alle chitarre il fedele Ettore Salati (ex The Watch, Karl Potter band) nell'ACB dalla sua fondazione, alla voce e chitarra Joe Sal e al basso Marco Albanese (bassista degli Alphataurus).
Nel Tour 2016 di SC.SF., oltre al nuovo album per intero, la band esegue anche alcuni brani dalla discografia precedente ('Waterline' - 2007, 'The Sanctuary' - 2010 e '4 Destinies' - 2014), nonché un omaggio a David Bowie.



PAOLO TOFANI - chitarrista polistrumentista e compositore, con gli Area (dal 1973 al 1977) raggiunge l'apice della popolarità ed è sua la celebre introduzione di 'Luglio, agosto, settembre (nero)' del primo album Arbeit macht frei.
Nel 1975 è unico membro del progetto Electric Frankenstein.
Lasciati gli Area nel 1977, la ricerca spirituale lo porta a diventare monaco. Continua anche la ricerca nell'applicazione di sintetizzatori alla sua chitarra elettrica e nella costruzione di prototipi di chitarre personalizzate fino a realizzare la Trikanta Veena (vina a tre voci), che attualmente utilizza.
Nel 1980 collabora con Claudio Rocchi alla realizzazione dell'album Un gusto superiore.
Nel 2007 riprende la vita mondana e ricomincia ad accettare gli inviti di diversi organizzatori dei concerti, seminari, incontri tematici. In agosto del 2009 succede un breve incontro con altri musicisti del gruppo AREA: Patrizio Fariselli e Ares Tavolazzi. L'incontro ha dato spunto a una serie di nuovi concerti di superstiti degli AREA, con una formula che non intende richiamare il vecchio gruppo, ma far conoscere al pubblico ciò che ogni artista ha imparato in questi lunghi anni.



ANNIE BARBAZZA - una giovanissima cantautrice che, a dispetto dei suoi soli 21 anni, è approdata alla corte del Re Cremisi in persona. Agli studi Elfo di Tavernago (Piacenza), scelti da Greg Lake per il quartier generale della neo rinata Manticore Records, sta registrando il suo primo album sotto la produzione di Greg Lake e Max Marchini. Nel Novembre 2012 si è esibita con Lake da vivo assieme a Bernardo Lanzetti e Aldo Tagliapietra e ha successivamente collaborato proprio con Lanzetti, prestando la sua voce nel riuscitissimo VOX 40 il 28 Maggio 2013 a Parma.

Ha aperto i concerti di Peter Hammill e James Blackshaw e altri ancora.



martedì 28 giugno 2016

LES TROIS TETONS live


LES TROIS TETONS

INAUGURAZIONE CASTELFRANCO OFF
venerdì 1 luglio
Fortezza Di Castelfranco
Via Generale Enrico Caviglia, 17024 Finale Ligure (SV)
ore 21:00

ingresso libero


Roero Music Fest al via venerdì 1° luglio


Roero Music Fest al via venerdì 1° luglio

Dal 1° al 9 luglio jazz "con vista" sulle colline UNESCO

Il  Roero Music Fest 2016 propone un programma di altissimo livello, con ospiti di statura internazionale.
Il festival, "con vista" sulle colline patrimonio UNESCO, si terrà dal 1° al 9 luglio a Santa Vittoria d'Alba (CN).
Per scoprire il programma nel dettaglio cliccare su: www.roeromusicfest.com

Summer Music Night con i Dagma Sogna e i Boridda Rolls a Savona


Sarà un giovedì diverso, il 30 giugno, per chi ama la buona musica, da ascoltare, tra l'altro in un luogo caratteristico e affascinante come il Priamar, spesso da scoprire anche per chi già lo conosce bene.
Dalle 20.45, nel piazzale davanti al palazzo della Sibilla (ingresso libero), si alterneranno sul palco due band savonesi, i Dagma Sogna e i Booridda Rolls per la Summer Music Night del Caffè delle Recluse.
I Dagma Sogna (Alessandro Giusto alla voce, Daniele Ferro alla chitarra, Davide Garbarino alle tastiere, Matteo Marsella al basso e Gabriele Lenti alla batteria) proporranno i brani inediti, appena finiti di registrare presso gli Ithhil Studio di Imperia, dopo l'uscita del secondo video, Prendo tempo (ormai è tardi).

Il ritorno dal vivo dei Dagma Sogna, sempre con Savona nel cuore, è una buona occasione per gli amanti del rock pop d'autore e per seguire l'evoluzione della musica della band dall'ormai lanciato Elefanti di nuvole in avanti.

Apriranno e chiuderanno la serata i Booridda Rolls di Briano, Garbarini, Pellero e Giorgio Bellia, che porteranno sul palco l'energia del loro show "200% Rock" a base di Led Zeppelin, Queen, Foo Fighters, Van Halen e molti altri.


Street food e birra, oltre al panorama che si gode dal Priamar, completeranno il quadro di una serata all'insegna della musica di qualità, con due band savonesi alla ribalta nel luogo simbolo della loro città.




Daniele Ferro, cell. +393913690828





lunedì 27 giugno 2016

Gli VIII Strada in concerto a Rocca Brivio!


Venerdì 1 luglio in occasione di 'Rock In Rocka' a S. Giuliano Milanese la potente band milanese presenta dal vivo il nuovo disco 'Babylon', all'insegna del progressive-rock. Start h. 19.30 con dj set di Dave Lan

Gli VIII Strada in concerto a Rocca Brivio!

Rock In Rocka 

Venerdì 1 Luglio 
dalle 19:30
Rocca Brivio 
via Rocca Brivio 10
San Giuliano Milanese (MI)

VIII Strada in concerto 

Ingresso 15 euro 
(consumazione e buffet compresi)


Venerdì 1 luglio in  Rocca Brivio - S. Giuliano Milanese (MI) - nuovo concerto degli  VIII Strada! La rock band milanese presenterà dal vivo il nuovo disco Babylon, apprezzato dalla stampa rock italiana e straniera: il concerto degli  VIII Strada sarà la degna conclusione di  Rock In Rocka, un pomeriggio ricco di musica nello splendido complesso monumentale, a partire dalle 19.30 con aperitivo con buffet e dj Set con  Dave Lan. Gli VIII Strada chiuderanno la serata all'insegna del loro rock progressivo, che presentano come “ascoltabile anche da chi non è un appassionato del genere:  la melodia, la chiarezza dei fraseggi dimostrano che non siamo circoscritti al solo ambito prog, ma riusciamo a spaziare anche in altri generi. Inoltre cantiamo in  italiano e il nostro uso di tempi dispari non interferisce con la scorrevolezza della musica, anzi… sembra quasi che non esistano, ma in realtà arricchiscono senza invadere". 

A sei anni dal debutto  La leggenda della grande porta e dopo numerosi concerti, alcuni anche con la partecipazione di  Patrizio Fariselli degli Area, gli VIII Strada sono tornati con l'ambizioso  Babylon, che segna l'ingresso del chitarrista  Davide Zigliani e del bassista  Sergio Merlino Babylon è un concept anomalo, nel quale ogni brano ha una sua autonomia: "è un  viaggio nella mente del protagonista che, calato in un tempo-senza-tempo, racconta sentimenti e pulsioni dell'animo umano; è la storia di una coppia tra conflitti, confronti, passioni e progetti. La title-track funge da brano simbolo e descrive il disagio e la  solitudine di un malato di mente o di chiunque viva una  condizione di diversità e disadattamento". Rispetto al disco d'esordio,  Babylon ha maggiore omogeneità e nasce da un'intenzione progettuale e narrativa, ma la differenza principale riguarda il sound: "Pur conservando in alcuni momenti la prestanza del  metal progBabylon mostra un  ampliamento degli orizzonti sonori che liberamente sconfinano nel  jazz prog, talvolta anche con colori  blues-rock e questo non è solo dovuto a una scelta a priori, ma anche alla presenza dei  due nuovi musicisti che hanno portato il proprio personale contributo".

Presentato in anteprima con un  Facebook-concert in diretta dalla sala prove della band,  Babylon è stato pubblicato da una delle etichette più apprezzate al mondo, la  Altrock, che ospita nella collana  Fading Records pubblicazioni vicine a sonorità tradizionalmente associate al prog-rock. 
  
VIII Strada:
Tito Vizzuso - voce
Davide Zigliani - chitarre
Silvano Negrinelli - piano e tastiere
Sergio Merlino - basso
Riccardo Preda - batteria


Info:

VIII Strada:

Ufficio Stampa Synpress44:



Grace Quaranta at Utri Beach: 2 luglio



Via Sa Giovanni Verità, 16158, Genova

Sabato 2 luglio, dalle ore 22:00 alle ore 1:00

(Citazioni dalle testate: "CHI", "IL RESTO DEL CARLINO",
"IL CORRIERE DI ROMAGNA","IL SECOLO XIX", "LA STAMPA"...)

Un'artista dotata di una voce graffiante e sensuale, dal forte background musicale costruito con "sangue, sudore e lacrime" in una lunga gavetta "live" intorno al mondo passando anche dal Jazz Festival di Nizza,(duettando con John Ellison), il Porretta Soul Festival,(in due diverse occasioni con Andrea Mingardi e con una propria formazione), 
un'esibizione passata agli annali in occasione del matrimonio 
del M° Luciano Pavarotti, dove ha intrattenuto una platea d'eccezione duettando, fra gli altri, con Bono Vox e The Edge del mitico gruppo U2.
Grinta, presenza e soprattutto una straordinaria voce nera, fanno di lei un personaggio capace di catturare anche il pubblico più distratto e di trascinarlo in quel leggendario immaginario fatto di blues, soul e rock.
Un immaginario dal quale la cantante, collocabile ai vertici del panorama italiano, si diverte ad interpretare alcune delle canzoni più amate, più sentite, citando personaggi come
Etta James, Aretha Franklin, B.B. King, Otis Redding, la leggendaria Janis Joplin... le loro canzoni fanno parte del repertorio esplosivo che propone nei suoi concerti con interpretazioni proprie di chi questa musica ce l'ha nell'anima.




Ad accompagnarla in questa nuova avventura una band di tutto rispetto:

ALFREDO BOSCH : BATTERIA
ORAZIO URSINO : BASSO
EMANUELE BELGRANO : CHITARRA

PIZZA BIBITA CAFFE' EURO 15
MENU' ALLA CARTA 
INFO LINE 010/6121303



sabato 25 giugno 2016

Raff Sangiorgio, disponibile il video per chitarristi di Quick Trigger!


Raff Sangiorgio, disponibile il video per chitarristi di Quick Trigger!


Quick Trigger, il nuovo video dal vivo per chitarristi, eseguito da Raff Sangiorgio (chitarrista dei  death metallers tecnici italiani Gory Blister), si può vedere  a seguire:


La clip è stata estratta dal debut album solista dell'artista intitolato "Rebirth", uscito nel corso di marzo 2016 tramite Sliptrick Records.
Per ulteriori notizie basta seguire la pagina facebook di Raff Sangiorgio:



Balletto di Bronzo a La Spezia




BALLETTO DI BRONZO
guest: Gruppo Autonomo Suonatori + Onda Libera
Sabato 9 Luglio
Spazio Boss
La Spezia
Ingresso: 10 Euro + ddp

I
ll BALLETTO DI BRONZO può essere considerato sia dal punto di vista musicale che di immagine il gruppo più all'avanguardia dell’intera scena del Pop italiana dei primi anni ‘70 (successivamente denominato PROGRESSIVE).
 Questa formazione fu attiva dall’inizio del 1970 al settembre del 1973 e, seppure in così breve tempo, lasciò un’impronta indelebile. 
Infatti l’album “YS” è tuttora ricercato e collezionato in tutto il mondo e considerato da autorevoli critici musicali come un capolavoro assoluto, per alcuni il miglior album di Rock Progressivo di tutti i tempi. 
Il Balletto ebbe un’intensissima attività concertistica e partecipò anche ad alcuni dei più importanti festival Pop, uno fra tutti quello di Novate Milanese assieme ai Colosseum. 
Tra il 1973 e il 1995 Gianni Leone intraprende una carriera solistica: adotta lo pseudonimo “LeoNero” , e realizza dischi negli Stati Uniti (gli albums “Vero” a New York nel ’75 e “Monitor” a Los Angeles nell’80) e vari singoli in Italia.
1995: Gianni Leone collabora con il gruppo rock progressivo DIVAE, partecipando come ospite sia sul CD che nei concerti, alcuni dei quali vedono la presenza anche di Gary Green, chitarrista dei GENTLE GIANT. Col batterista ed il bassista dello stesso gruppo riforma il BALLETTO DI BRONZO in versione TRIO. 


Questa formazione è attiva fino al ‘97, anno in cui il nuovo organico del gruppo vede Riccardo Spilli alla batteria ed Alessandro Corsi al basso.
1999: viene pubblicato il CD del Balletto di Bronzo TRYS, registrato dal vivo nel ‘96.2000: il Balletto di Bronzo partecipa con molto successo al NEARfest 
2000 in Pennsylvania - U.S.A., al MEXPROG Festival a Città del Messico ed al RIO ART ROCK Festival a Rio de Janeiro. 
Ulteriori concerti in Messico e Brasile. Concerti in Italia.
2002: Baja Prog festival (Mexicali, Messico). PROG’SUD festival (Marsiglia, Francia).Tour in Giappone; come artista solista (LeoNero) Gianni Leone torna a Tokyo per collaborazioni e concerti con i gruppi giapponesi ARS NOVA e GERARD. 
In Italia il Balletto di Bronzo si esibisce, fra l’altro, come opening act per Carl Palmer Band e Ozric Tentacles.
2003: tour in Messico. Tour in Cile. Concerti solistici di Gianni Leone in Italia.
2005/2006: Nuova Formazione con Dario Esposito alla batteria e Marco Capozi al basso.Festival Progressivamente 2005 - Roma, Opening act per Porcupine Tree - Stadio Centrale del Tennis - Roma, Fiera del disco Vintage - Palazzetto dello Sport di Trieste.
2006: tour in Messico di grande successo e riscontro di pubblico.Presentazione di brani nuovi. Concerti in Italia.2007: Baja Prog Festival a Mexicali e nuovo tour del Messico. Concerti in Italia.
2008: viene pubblicato dalla Black Widow in tutto il mondo il Dvd “Live in Rome”.
2009: viene pubblicato il libro/biografia, scritto da Gianmaria Consiglio, “Il Balletto di Bronzo e l’idea del delirio organizzato”, con cd allegato contenente materiale live del gruppo e brani inediti di Gianni Leone.
2011: partecipazione al Prog Exhibition Festival a Roma. Partecipazione al Prog Exhibition Festival a Tokyo.
2014: la nuova formazione è composta da Gianni Leone (voce e tastiere), Dario Esposito (batteria), Ivano Salvatori (basso).


 Messico 2016

Diego Clemente
Spazio Boss - Produzione
La Pinetina | Centro Allende - La Spezia
tel: +39 333 2491248 Diego

Il Balletto di Bronzo:
Gianni Leone-voce e tastiere
Dario Esposito-batteria
Ivano Salvatori- basso

venerdì 24 giugno 2016

Il tour italiano di Bruce Springsteen



BRUCE SPRINGSTEEN
&
THE E STREET BAND

3 e 5 LUGLIO – STADIO SAN SIRO, MILANO

Ecco tutte le prime informazioni utili per i concerti milanesi

Cresce l’attesa per le prime date italiane di BRUCE SPRINGSTEEN & THE E STREET BAND, che saranno in scena il 3 e 5 luglio allo Stadio San Siro di Milano, prima di approdare il 16 luglio al Circo Massimo di Roma.

I concerti italiani di Bruce Springsteen and the E Street Band sono prodotti e organizzati da Barley Arts.
Per accogliere al meglio tutto il pubblico, sia a Milano che a Roma, Barley Arts ha realizzato un’apposita app gratuita, “Springsteen in Italia”, disponibile da lunedì 27 giugno in italiano e in inglese sulle piattaforme iOS e Android, per avere in tempo reale tutte le informazioni logistiche e news sull’evento.
Sul web, invece, il sito ufficiale dei tre concerti italiani è brucespringsteenitalia.com, portale che raccoglie sia news utili sia curiosità sul tour e non solo.
In occasione degli imminenti concerti milanesi, il servizio di metropolitane, bus e tram da e per lo stadio sarà potenziato, con corse aggiuntive e prolungamento dell’orario (metropolitana M1 ultima corsa alle ore 2.20, metropolitana M5 ultima corsa alle ore 2.00).
Inoltre, il biglietto del concerto dà diritto a viaggiare sui mezzi pubblici (escluso il passante ferroviario) gratuitamente per tutta la giornata del concerto per il quale si è acquistato l’ingresso. A partire da martedì 28 giugno basterà digitare il sigillo fiscale (un codice di 16 caratteri preceduto dalle lettere S.F. presente sul biglietto del concerto) ai distributori automatici ATM per l’acquisto dei titoli di viaggio; il ritiro del biglietto ATM gratuito potrà avvenire dalle ore 14.00 del giorno successivo alla data d’acquisto del biglietto del concerto. Chi acquisterà il biglietto in un punto vendita il giorno stesso del concerto potrà ritirare il titolo di viaggio ATM presso le casse dello stadio. Infine, chi ha effettuato l’acquisto via web su TicketOne scegliendo l’opzione “Ritiro sul luogo dell’evento”, riceverà un’e-mail da TicketOne con il proprio sigillo fiscale.

Per favorire le condizioni del pubblico, sarà istituita un’ampia area pit sottopalco. Per precisa politica dell’Artista e di Barley Arts, per accedere a tale area non ci sarà nessun sovrapprezzo sul biglietto, ma l’accesso sarà consentito ai primi della fila posizionati davanti all’ingresso 10: queste persone, circa un’ora prima dell’apertura dei cancelli,  riceveranno un braccialetto da indossare, non cedibile, che gli permetterà di accedere al pit. I restanti posti in tale area saranno poi disponibili per il pubblico residuo fino a riempimento.

Virgin Radio è la radio ufficiale dei concerti italiani di Bruce Springsteen and the E Street Band.


DOMENICA 3 e MARTEDÌ 5 LUGLIOStadio San Siro, MILANO
Apertura cancelli ore 15.00 – inizio concerto ore 20.00

Orari casse per il ritiro dei biglietti TicketOne acquistati online

Per il concerto del 3 luglio
sabato 2 luglio dalle 10.00 alle 18.00, domenica 3 luglio dalle 8.00

Per il concerto del 5 luglio
lunedì 4 luglio dalle 10.00 alle 18.00, martedì 5 luglio dalle 8.00

DISPONIBILITÀ BIGLIETTI

DOMENICA 3 LUGLIO
SOLO SU TICKETONE
- 1° anello rosso:120,00 euro + prev
- 1° anello blu\verde con visibilità laterale: 90,00 euro + prev
- 2° anello blu\verde con visibilità laterale: 80,00 euro + prev

MARTEDÌ 5 LUGLIO
- 2° anello rosso: 100,00 euro + prev – solo su TICKETONE
- 1° anello blu\verde con visibilità laterale: 90,00 euro + prev – solo su TICKETONE
- 2° anello blu\verde con visibilità laterale: 92,00 euro compresa prevendita/80,00 euro + prev – solo su TICKETONE
- 3° anello blu\verde non numerato: 40,00 euro + prev - su TICKETONE e VIVATICKET

Bruce Springsteen è un artista che attraversa le generazioni, considerato da molti come “il più grande performer live di tutti i tempi”, capace di trasformare ogni suo concerto in una grande festa musicale. Sul palco non si risparmia mai, e proprio per questo ogni suo live è unico e imperdibile.


Il “The River tour” ha già debuttato in Europa, con una scaletta come sempre mozzafiato. A questo link le scalette dei precedenti live su Setlist: http://bit.ly/28Ue7DJ
Il tour di Bruce Springsteen arriva dopo la pubblicazione, lo scorso 4 dicembre, di “The Ties That Bind: The River Collection” (Sony Music), cofanetto che offre una retrospettiva completa su uno dei periodi principali della carriera dell’artista, che lo portò nel 1980 alla pubblicazione di “The River”. Il cofanetto è composto da 4 CD contenenti 52 brani con moltissimo materiale inedito (il doppio album “The River” originale, la prima release ufficiale di “The River: Single Album” e un CD di outtake 1979/80), 3 DVD con oltre 4 ore di immagini esclusive (un doppio DVD con immagini tratte dal famoso show di Springsteen del 1980 a Tempe, in Arizona, e “The Ties That Bind”, nuovo documentario su “The River”) e un libro illustrato contenente 200 scatti rari e inediti più un nuovo saggio di Mikal Gilmore.




giovedì 23 giugno 2016

Prog & Dintorni del 27 giugno, di Gianmaria Zanier


Lunedì 27 giugno, su www.radiovertigo1.com, dalle 18 alle 19, ritorna il consueto appuntamento settimanale con "Prog & Dintorni", condotto da Gianmaria Zanier.


La puntata di "Prog & Dintorni" di lunedì 27 giugno, in onda alle ore 20 su www.radiovertigo1.com, sarà interamente dedicata a Chris Squire, leggendario bassista e cofondatore degli Yes, di cui è stato il solo componente presente in tutti gli album in studio della band, fino alla data della sua scomparsa, avvenuta esattamente un anno fa.
Da "The fish" "Roundabout"... da "Close to the edge" "And you and I"... fino ad arrivare a"Tempus fugit" e al più recente "Magnification", un'ora di totale adrenalina ed emozione, sulle travolgenti note dell'inconfondibile ed inimitabile "Yes Sound"... 

Per riascoltare l'audio completo della puntata, basta cliccare il consueto link :





ProGaeta il 16 agosto


Il 16 agosto 2016 si terrà sullo Stabilimento Balneare "Miramare" a Gaeta, alle ore 21:15, la prima edizione di ProGaeta, rassegna di rock progressivo per la promozione della rinomata meta turistica, chiamata anche "Perla del Tirreno", Gaeta.
La rassegna avrà come protagonista la band romana degli OAK, in formazione trio, capitanata da Jerry Cutillo
L'ingresso sarà gratuito con consumazione obbligatoria. 




HUSKY: band rivelazione australiana


HUSKY
 
Esce il 27 maggio RUCKERS HILL, il secondo attesissimo disco della band rivelazione australiana, anticipato dal video di “I’m Not Coming Back”



E' uscito RUCKERS HILL, il secondo disco degli australiani HUSKY, per l’etichetta Surya Musica (già label anche dei Milky Chance), anticipato dal video di animazione di “I’m Not Coming Back”. Dopo il successo di Forever So, lo splendido debut album del 2012, la band capitanata da Husky Gawenda ci porta in viaggio nella meravigliosa Australia, con il loro alt-folk immediato e un songwriting semplice e sofisticato.

La scrittura di questo disco ha impegnato molto tempo, dal 2013 fino a quest’anno. Ci sono stati periodi di songwriting intensamente creativi, ma ci sono stati anche momenti in cui tutto era lento: «Il primo album è stato complicato, ma questo è stato davvero arduo. Gli album sono tutti difficili da realizzare». dice Gawenda «Ero solo a volte, ma la maggior parte del tempo ho avuto Gideon (tastiere e co-produttore) che lavorava con me sui testi, sulla riorganizzazione, ed era brutalmente onesto su cosa pensava funzionasse e cosa no». Gawenda ha cercato ispirazione nei luoghi più improbabili della sua isola, registrando frammenti di idee, poesie e giochi di parole sul suo telefono. RUCKERS HILL, che prende il nome da un luogo del Northcote a Melbourne, è il risultato di questa ricerca, sia sonora che emozionale.

La band ha un nuovo batterista, Arron Luce, che si aggiunge a Gawenda (voce, chitarra), Gideon  Preiss (tastiere) e Evan Tweedie (basso). Insieme hanno lavorato sulle canzoni, rifinendo e rendendo il sound più profondo. Il feeling di Ruckers Hill deriva dall’aver suonato dal vivo spesso e sempre con la voglia che lo spettacolo fosse più grande, migliore e audace.
«Volevamo canzoni che potessero portare lo spettacolo a un altro livello».
Ok, allora come suona? RUCKERS HILL è un album sofisticato, insieme delicato e tenero, ma ha anche una semplicità accattivante con un appassionato senso di divertimento. Semplicemente, è bello cantarlo.

RUCKERS HILL è stato mixato da Phil Ek (Fleet Foxes, The Shins, Band of Horses), tranne che per il singolo “I’m not Coming Back” che è stato mixato da Peter Katis (The National) ed è stato prodotto da Gawenda e dal suo collega di band (e cugino) Gideon Preiss, ad eccezione di poche canzoni co-prodotte in diverse sessioni con lo storico produttore Wayne Connolly di Sydney.

 La registrazione è stata effettuata in diversi studi di Melbourne e Sydney, ma anche a
casa di Gawenda a Collingwood e in un luogo chiamato Echidna Studios, nell’hinterland semi-rurale di Melbourne. «È un semplice monolocale, in una splendida posizione sulle colline che dominano la Yarra Valley, con Fella, il cane, e due capre che vagabondavano nel giardino. Lì abbiamo dato Vita al nostro sogno e creato il Disco», dice Gawenda.




TRACKLIST
1_Ruckers Hill // 2_Saint Joan // 3_Heartbeat // 4_For To Make A Lead Weight Float // 5_I’m Not Coming Back // 6_Mirror // 7_Arrow // 8_Wild And Free // 9_Fats Domino // 10_Leaner Days // 11_Drunk // 12_Gold In Her Pockets // 13_Deep Sky Diver


Ufficio Stampa: AstarteAgency
Cesare 348_7904052 - cesare@astarteagency.it



Surya Musica: Raffaela Travisano