giovedì 31 marzo 2016

Vivo: dieci anni in due ore con i Barock Project!


Dal 5 aprile al 5 maggio in pre-sale il nuovo disco della formazione prog-rock modenese: un doppio album live con un brano inedito, che celebra un decennio di attività e quattro lavori in studio
Vivo: dieci anni in due ore con i Barock Project!

BAROCK PROJECT
VIVO!

Dieci anni in due ore...
... in pre-sale dal 5 aprile

Il 23 maggio 2016 i  Barock Project   pubblicheranno il loro nuovo album, un   doppio cd interamente dal vivo, intitolato  VIVO. Sarà il quinto titolo della   giovane prog-rock band modenese  e celebrerà  dieci anni di storia e quattro album in studio, tutti acclamati favorevolmente dalla   stampa internazionale.

Una scaletta con i classici del gruppo guidato dall'eccezionale tastierista  Luca Zabbini, che sintetizza perfettamente il decennio di lavoro e l'evoluzione compositiva dei Barock.

VIVO è il resoconto di un fortunato concerto immortalato nel 2015 durante il tour promozionale dell'ultimo album Skyline: un lavoro che ha riscosso importanti  riconoscimenti dalla critica nazionale ed estera, che ha apprezzato la capacità dei Barock di interpretare il patrimonio progressive con un approccio serio ma comunicativo, rispettoso della tradizione ma in linea con la contemporaneità.  Ospite in Skyline,  Vittorio De Scalzi ha pubblicamente nominato i Barock "eredi nel prog-sinfonico" e continuatori dell'opera cominciata dai New Trolls nel '71 con il primo Concerto Grosso. Oltre all'intero concerto, nella lunga scaletta -   due ore di live!   - ci sarà anche un brano inedito registrato in studio intitolato   My Silent Sea.

Preordinare è facilissimo sul web-shop della band barockproject.net/shop,
al prezzo promozionale di €16,00 (anzichè €19,00).




Barock Project 
Luca Zabbini – piano, tastiere, chitarra acustica  e voci
Luca Pancaldi – voce solista
Eric Ombelli – batteria
Marco Mazzuoccolo – chitarra elettrica
Francesco Caliendo - basso

VIVO tracklist :
CD 1
Back to you: 7:26
Coffee in Neukolln: 8:33
Save your soul: 6:30
Fool's epilogue: 8:56
Inside my dreamer's eyes: 11:23
Un altro mondo: 6:45
Duellum: 8:46
                                      Los Endos: 6:44                                      

CD 2
Overture: 3:54
Gold: 8:39
Roadkill: 6:28
Skyline: 11:02
The silence of our wake: 10:50
The longest sigh: 8:23
BONUS: My silent sea: 9:06


Info :

Barock Project:

Barock Project Facebook:

Management: Stars Of Italy


Manager: Claudio Cutrone (claudio@starsofitaly.com)


INCONTRI MUSICALI DI PRIMAVERA ALLA FIERA DI GENOVA


INCONTRI MUSICALI DI PRIMAVERA ALLA FIERA DI GENOVA

E' arrivata la Primavera a Genova, 10 giorni di musica, di occasioni di ascolto e di svago per unire lo shopping al divertimento restando nella propria città.

Alla Fiera Primavera, allestita alla Fiera del Mare, dall' 1 al 10 aprile, dieci giorni di musica grazie alla collaborazione fra la Fiera di Genova e Maia di Verdiano Vera, quest'ultimo ideatore e organizzatore anche della Fiera Internazionale della Musica, che si è svolta per 2 anni a Genova e che dalla prossima edizione di svolgerà in Lombardia, nel centro espositivo di LarioFiere a Erba, in provincia di Como.

Il cartellone, che si è andato definendo in queste settimane, coinvolge centri musicali, scuole di musica genovesi ed etichette discografiche della città e comprende anche due selezioni del concorso musicale Liguria Selection, quest'anno unito al FestiValBisagno.

Sul piccolo palco del Padiglione D,  tutti i giorni dalle 16 alle 19, musica, showcase ed esibizioni dal vivo. Fra i protagonisti, proprio in apertura della Fiera Primavera, venerdì 1 aprile a partire dalle ore 16,00, l'apprezzatissimo gruppo dei Trilli, in uno showcase che conferma la neonata collaborazione fra il gruppo storico dei canti popolari genovesi e l'etichetta discografica genovese Neverland Records.

Un’offerta culturale e un programma che si rivolgono a tutti: giovani, famiglie con bambini, adulti e anziani. Un contenitore che ha accolto immediatamente il consenso sia delle scuole di musica coinvolte, ma soprattutto del tessuto associativo di Genova e di tutto il territorio aprendosi alle varie proposte che le realtà locali possono mettere in campo come frutto del loro lavoro e delle loro esperienze.

“Un insieme di appuntamenti – dice Verdiano Vera - che sono frutto di uno scambio con le associazioni musicali, con le etichette discografiche, con gli artisti e con le scuole di musica della città che ancora una volta, grazie allo spazio messo a disposizione dalla Fiera di Genova, si dimostrano collaborative e unite”.


IL PROGRAMMA

Primo appuntamento, venerdì 1 Aprile con gli artisti della Neverland Records coadiuvati da Luca Marci. Per l'occasione si esibiranno Gianluca Benvenuti, Gabriele Staltari, Andrea Cosso, Nicolo' Pagliettini e i Trilli.

Si prosegue sabato 2 aprile con i ragazzi dell'"Accademia Della Musica" associazione culturale nata nel 1995 diretta da Antonella Trovato (diplomata al Conservatorio di Genova in oboe, specializzata in didattica musicale per bambini e laureanda in pianoforte jazz) ed Elena Vivaldi (cantautrice, tre lauree sul canto, insegnante all’Accademia della Canzone di Sanremo, Areasanremo e Sanremolab, gia’ apparsa su RAI UNO in Partita Doppia con Pippo Baudo).

Domenica 3 aprile, appuntamento con il Programma Televisivo "Liguria Selection FestiValBisagno". Una fase di selezioni del concorso durante la quale saranno ascoltate dal vivo e selezionate venti giovani proposte musicali emergenti che accederanno alle semifinali.

Lunedì 4 aprile a partire dalle ore 16, musica dal vivo con il giovane cantautore genovese Daniel Palomba.

Martedì 5 aprile due proposte musicali all'insegna della musica d'autore.
Alle 16 i "Gliese", giovane band emergente di Carrara, ultimamente attiva anche a Genova, che propone un genere musicale pop-rock con influenze grunge e brith-pop. Il genere musicale proposto dai “Gliese” è di stampo prevalentemente  “chitarristico” e varia da pezzi energici fino a brani più intimi e ipnotici.

A seguire, alle 17,30, “Max Campioni Band”,  cantautore di stampo pop rock affermato sulla scena musicale genovese che si esibirà in versione unplugged proponendo in anteprima i suoi nuovi brani di prossima uscita.

La rassegna musicale prosegue mercoledì 6 aprile con uno showcase dei ragazzi del "CAM - Centro Artistico Musicale di Lavagna" coadiuvati dalla Vocal Coach Daniela Venturelli. CAM è una scuola di musica, teatro e disegno, con metodologie di insegnamento moderne che propone anche materie didattiche inerenti le arti e i mestieri tradizionali quali laboratori di pittura, scultura e fotografia. La scuola è diretta dalla batterista Elisa Pilotti.

A seguire, sempre mercoledì 6 aprile, alle ore 18, la scuola "Music Line" propone un esibizione dal vivo del "Coro Quattro Canti". “Music Line” è una delle Scuole di musica storiche a Genova, dal 1978, fondata da Bruno Biggi, Gianni Martini e Piero Spinelli.

Giovedì 7 aprile alle ore 18, appuntamento con la musica dei cartoni animati con i simpaticissimi "Planet O", giovane e divertente gruppo musicale di Genova che propone le canzoni più famose dei cartoni animati.

Venerdì 8 aprile dalle ore 16 alle ore 19, si potrà assistere alle esibizioni dei ragazzi della "Roland Music School" di Nervi coadiuvati dal direttore Franco Ponzano. La “Roland Music School” è una confermata realtà musicale di successo divenuta polo culturale non solo a Genova, ma anche punto di riferimento didattico per tutta la Liguria.

Sabato 9 aprile, dalle ore 16 alle ore 19 la musica della Fiera di Genova sarà curata dalla scuola di musica "Magic Sound School" di Sestri Ponente diretta da Gino Pecoraro. “Magic Sound School” è una scuola d'arte, musica e canto aperta a tutti: bambini, adulti, dilettanti ed esperti.

Domenica 10 aprile, chiuderà la rassegna un altro appuntamento del concorso musicale "Liguria Selection FestiValBisagno" questa volta con una selezione semifinale e con l'esibizione degli artisti più meritevoli già selezionati nelle puntate precedenti.

L'ingresso è gratuito.

Ufficio Stampa Maia: press@maiagroup.it.

Tel. +39 010 8606461

REXANTHONY & PRINCIPE MAURICE: COLORS (French Edit)


Acquistalo su iTunes:

REXANTHONY & PRINCIPE MAURICE
COLORS (French Edit)

Artist: Rexanthony & Principe Maurice
Song: Colors
Version: French Edit
Written by: Rexanthony (music) , Principe Maurice (lyrics)
Recording studio: Musik Research
Publisher: Warner Chappell
Distribution: Musik Research-Orchard New York

Digital: iTunes, Apple Music, Amazon, Spotify, Google Music, YouTube, Facebook Audio ID, Telecom Italia, Shazam, Simfy Africa, SoundCloud, Gaana India… and more.
Available: April 2016

La versione standard (disponibile worldwide da Aprile 2016) codificata come French Edit è un lavoro che, secondo chi scrive, non è rimasto indifferente al fascino delle nuove tecnologie e nuovi plug-ins e che anzi li utilizza con intelligenza ed efficacia, secondo i dettami di uno stile musicale che è rimasto riconoscibile e totalmente palpabile durante tutto il corso del mito tecnologico Rexanthony... sono anni ormai che si parla di 'Rexanthony sound'. Una ricerca musicale ed elettronica che si fa continuamente moderna, fluttuante, smaliziata. Poche note, sempre quelle giuste, pochi incredibili eventi di voce, elargiti dall'eclettico Principe Maurice (performer leader incontrastato della notte) con maniacale parsimonia e personalità, geniali interventi di tastiere e un drop che ridà energia e dinamica a chi le ha perse. “Colors (French Edit)” è destinato a un pubblico giovanissimo ma, come le precedenti versioni (Original e C.T. Version) è amato anche dalle generazioni che vogliono sentirsi forever young.
Magma ribollente, di significati ed emozioni.... la chiamano EDM ma forse è più corretto definirla Advanced Electro o FutureHouse. Ritmi e drops oscuri, avvolgenti, ipnotici, timbricamente unici.… archi giusti al momento giusto.
Tutto sembra scorrere secondo una logica molto ieratica, fatta di soluzioni musicali che crescono lentamente, ma progressivamente, per poi esplodere nel candore artificiale di un inciso o di un momento sonoro da delirio. “Colors (French Edit)”, la cui versione originale (2015) aveva già raggiunto le prime postazioni delle charts, è il manifesto di un nuovo 'esoterismo dance' che si fa eclettico e moderno, tremendamente al passo coi tempi eppure così avanti alla maggior parte delle produzioni house-dance recenti, caratterizzate dall'essere drammaticamente tutte uguali. Laddove non c'è mai musica, qui c'e musica di alto livello. “Colors (French Edit)” è il più recente lavoro su cui mette le mani Rexanthony (e si sente), è il primo lavoro di un nuovo ed incredibile corso…. la voce del Principe che ti coinvolge, le tastiere che ti affascinano e il drop che uccide, tutto rigorosamente a 128.
Sono venuta a conoscenza che, dopo Colors, i "due" stanno già mettendo in cantiere il prossimo singolo (Ottobre 2016 ?) che conterrà una soluzione tecnico-esecutiva mai sperimentata prima; inoltre so che le future versioni di Colors (imminenti) prevedono anche stesure 'dream ambient' ed 'ritmi ossessivi hardcore'.
So infine che l'eclettico "duo" presenterà Colors nelle locations più prestigiose iniziando dal mitico Colosseo di Pesaro, la notte del 9 Aprile 2016 per poi varcare le Alpi.

by Carla De Angelis / Hypnosis Nextevents




Felona e/and Sorona 2016 Tour, di Wazza

Al concerto di Soresina apre la Alex Carpani Band

Hello,
riparte ad Aprile, il "Felona e/and Sorona 2016 Tour" per promuovere il doppio cd/lp, da poco pubblicato e i 50 anni di carriera!
Da sottolineare la presenza al "Festival Prog-Rèsiste" in Belgio il 23 aprile, ed il ritorno sul "luogo del delitto" il 26 aprile, al Teatro Brancaccio di Roma, dove nel 1974 registrarono il primo album live della storia del prog italiano.
(sotto tutte le date & info)
WK

CONCERTI 2016 "FELONA E /AND SORONA 2016 TOUR"

Data: venerdì 8 aprile 2016
Luogo: Auditorium Conservatorio "G. da Venosa" - Potenza
Orario: ore 21.00
Prezzo : Poltronissime: Intero € 20,00 Ridotto € 15,00 Poltrone: Intero € 15,00 Ridotto € 10,00

Infoline: tel.339 3265328 - 3371004916
Data: giovedì 9 aprile 2016
Luogo: P.zza Benedetto Croce - Paludi (CS)
Orario: ore 21.00
Ingresso gratuito
  
Data: venerdì 15 aprile 2016
Luogo: Teatro Sociale Soresina, Via Giuseppe Verdi, 23 - Soresina (CR)
Orario: ore 20.45
Prezzo : € 20,00
Infoline: Biglietti in vendita con il circuito Viva ticket (on-line su www.vivaticket.it/ ed in tutti i punti vendita affiliati)

Data: sabato 16 aprile 2016
Luogo: Teatro Atlantic Via Lanzo 163, 10071 Borgaro Torinese (TO)
Orario: ore 21.00
Prezzo : Platea bassa: Intero € 22,00 Ridotto € 20,00 Platea alta: Intero € 18,00 Ridotto € 15,00 (Ridotto valido per gli under 12 anni, gli over 65 anni, i gruppi di dieci persone, i tesserati cral convenzionati ed i possessori di tessera Coop) Biglietti in vendita con il circuito www.vivaticket.it/ ed in tutti i punti vendita affiliati
Infoline: DIMENSIONE EVENTI tel. 011.2632323 oppure 340.64.09.714
  
Data: sabato 23 aprile 2016
Luogo: Festival Prog-Rèsiste - Centre Culturel de Soignies - Place Van Zeeland, 31 - 7060 Soignies (Belgium)
Orario: ore 21.30

Data: martedì 26 aprile 2016
Luogo: Teatro Brancaccio - ROMA
Orario: ore 21.00
Opening TONY BRASCHI BAND
Infoline: Biglietti in vendita con il circuito Ticketone - on-line su www.ticketone.it


FIM "SOUND AND VISION": Musica e immagini si incontrano al FIM 2016


FIM "SOUND AND VISION"
Musica e immagini si incontrano al FIM 2016

"Sound and Vision" è il tema dell'edizione 2016 del FIM, fiera della musica che si terrà nei padiglioni di LarioFiere Erba (CO) dal 9 all'11 settembre.

Oggi la musica è immersa nelle immagini. Dalla visualizzazione personale su Youtube ai megaschermi dei grandi eventi live, la fruizione della musica passa sempre attraverso contributi video di qualche genere. Nessuno ascolta più la musica chiudendo gli occhi, neppure i fonici in studio di registrazione, distratti come sono dallo scorrere delle tracce sui monitor dei loro computer. Persino quando ascoltiamo musica con le nostre cuffiette personali, siamo accompagnati dalle immagini della vita che ci circonda.
È così che sono cambiate le modalità di ascolto, ma anche quelle di creazione da parte dei musicisti, che oggi possono affiancare facilmente la loro musica alle immagini, per rendere il loro messaggio più potente e incisivo. Per una fiera come il FIM, il cui obiettivo è quello di rappresentare la musica nelle forme di espressione più attuali, è stato facile pensare di dedicare questa edizione al tema dell'accostamento tra suono e immagine. "Sound and Vision" è anche un omaggio al "Duca Bianco", artista totale che diede questo titolo a un brano di Low, primo album della trilogia berlinese che lo stesso David Bowie compose nel 1977 insieme a Brian Eno, altro grande musicista "visionario". Nelle sue precedenti edizioni, il FIM ha dato spazio alle immagini allestendo un vero e proprio studio di produzione televisivo per la messa in onda di interviste e concerti, organizzando mostre a tema, dando vita al concorso per videoclip autoprodotti (V.I.C. - Videoclip Italia Contest) riproposto anche quest'anno.
L'edizione che si terrà dal 9 all'11 settembre 2016 presso LarioFiere Erba (CO) spinge ancora di più sul tema dell'integrazione audio/video, progettando una fiera in grado di supportare su più livelli la musica pensata con (e per) le immagini.
È così che i musicisti ospiti del FIM 2016 saranno invitati a portare i loro contributi visual, i seminari e gli incontri di approfondimento affronteranno soprattutto questo tema, gli espositori e i partner avranno a disposizione attrezzature e media in grado di rafforzare la loro comunicazione verso i visitatori della fiera (sia quelli fisicamente presenti nei padiglioni sia quelli raggiunti dalla rete di contatti web del FIM, straordinariamente numerosa).
Il pubblico, da parte sua, potrà provare gli strumenti musicali e le apparecchiature audio presenti nell'area Expo (dedicata al Made In Italy emergente); informarsi sui servizi offerti al musicista nell'area MeetTheMusic o curiosare nello spazio VinylShow; godersi i concerti del Main stage o gli showcase dell'area Live; sedersi in CasaFIM per assistere alle interviste video trasmesse in streaming o partecipare ai seminari del FIM University. Infine, il visitatore può rifocillarsi nell'area FIMFood dopo essersi immerso in un luogo ricco e stimolante, come è la stessa musica di oggi, se osservata sotto la superficie della banalità diffusa che il FIM vuole contribuire a spazzar via.

Ufficio Stampa:
FIM Fiera: Piero Chianura (press@fimfiera.it)


Nero Alchemist, in estate due nuovi singoli!


Nero Alchemist, in estate due nuovi singoli!

Si attendono importanti novità in casa Nero Alchemist, progetto nato dalla mente di Silvestro Ascari, il cui ultimo lavoro in studio ha raccolto un folto numero di consensi. L'artista al momento sta lavorando per la pubblicazione di due singoli la cui uscita è prevista nel corso della prossima estate. Prosegue nel contempo la stesura del prossimo lavoro in studio, la cui data di uscita è ancora top secret!


MAZZARELLA PRESS OFFICE
di  Maurizio Mazzarella




PISTOIA BLUES FESTIVAL 2016

The National

PISTOIA BLUES FESTIVAL 2016 
dal 5 al 16 luglio 2016, Piazza Duomo
MIKA, SKUNK ANANSIE,
WHITESNAKE, BRIAN AUGER, 
JAMES TAYLOR QUARTET, LUCKY PETERSON 
e le esclusive di 
THE NATIONAL e DAMIEN RICE

PISTOIA - Sono già sette le serate confermate dalla 37esima edizione del Pistoia Blues Festival 2016 e, anche se il cartellone non è ancora definitivo e potrebbero arrivare altre sorprese, già si preannuncia una ricca passerella di star per la futura capitale della cultura europea: Pistoia.

Sul palco di Piazza Duomo, ad aprire la serie di concerti, sarà il cantautore e interprete inglese Mika il prossimo 5 luglio 2016. La tappa a Pistoia (prima nazionale in esclusiva toscana) rientra nel suo tour mondiale 2016 in promozione al suo ultimo e fortunato album “No Place In Heaven” (special edition). Con oltre 10 milioni di copie vendute nel mondo grazie ad una manciata di singoli “hit” ed uno  show con la sua affiatatissima band in costante sinergia col pubblico, l’anteprima “pop” del Festival promette uno spettacolo  straordinario per qualità ed intrattenimento.

Dopo l’anteprima primo appuntamento dedicato al blues, quello suonato dagli artisti italiani, con la seconda edizione dell’Italian Blues Night, prevista persabato 9 luglio. Una serata ad ingressogratuito che vedrà diversi protagonisti tra cui il chitarrista, cantante e compositore triestino Mike Sponza che presenterà il suo nuovo album “Ergo Sum”, incredibile concept ispirato dalla grande passione per i poeti classici latini che vuole unire il blues con liriche in latino. Un lavoro di ricerca durato anni per tradurre dal latino all’inglese nel linguaggio blues le liriche di Orazio, Catullo, Marziale e molti altri. Con lui già confermati Danilo Parodi e la sua band: il bassista blues ligure avrà come ospite speciale alla voce Sharon Jackson, straordinaria interprete della tradizione afroamericana. 

Domenica 10 luglio serata dedicata alle sonorità dell’organo Hammond con protagonista il celebre tastierista Brian Auger con i suoi Oblivion Express. Ad accompagnare il suono del suo hammond ci sarà un ospite d’eccezione Alex Ligertwood, chitarrista ed ex vocalist di Carlos Santana. Brian Auger è uno dei tastieristi di jazz e rock più famosi al mondo. Prima di loro lo show di Lucky Peterson, celebre polistrumentista, chitarrrista ed organista soul e blues. Il chitarrista di Buffalo, il cui ultimo lavoro è “Son of a Bluesman”, è considerato un virtuoso sia alla chitarra che alle tastiere. Apriranno la serata i James Taylor Quartet, gruppo britannico capitanato dall’hammondista James Taylor.

Il 12 luglio prima esclusiva nazionale italiana per il festival che ospiterà per la prima volta nella sua storia la band rivelazione The National. Il gruppo statunitense presenterà i brani del loro ultimo album “Trouble will find me”, sesto della loro carriera, disco che è valso al quintetto la nomination ai Grammy Award come Best Alternative Album, consacrando definitivamente The National come una delle formazioni rock più importanti ed influenti del panorama contemporaneo. In apertura un imperdibile concerto del cantautore Father John Misty che con l’ultimo album “ILove You, Honeybear”pubblicato nel 2015 da SubPop, ha conquistato critica e pubblico.

il 14 luglio spazio agli Skunk Anansie, la band inglese capitanata da Skin fresca di pubblicazione del nuovo“Anarchytecture”. Si tratta della seconda volta della band al Pistoia Blues dopo l’esibizione del 2011 che ottenne un grande successo di pubblico. Il gruppo non mancherà di realizzare uno show vulcanico, grazie all’ampio repertorio del gruppo, fatto di continue hit come l’ultimo singolo “Love somebody else”.

Il 15 luglio arriveranno sul palco di Piazza Duomo gli storici Whitesnake guidati dal celebre frontman David Coverdale. Anche loro si esibiranno per la prima volta sul palco di Piazza Duomo che da qualche anno apre all’hard rock di qualità: nello specifico presenteranno il disco omaggio ai Deep Purple uscito l’anno scorso intitolato “The Purple Album” (Frontiers). La band è un pezzo di storia dell’hard rock inglese: fondata da Coverdale quando sciolse i Deep Purple nel 1977, hanno pubblicato 12 album in studio e numerosi live e raccolte. 

Chiuderà l’edizione 2016 del Festival Damien Ricesabato 16 luglio. L’artista si esibirà in un esclusivo concerto in data unica italiana per la prima volta sul prestigioso palco di Piazza Duomo. Particolarmente apprezzato per i suoi concerti ricchi di emotività, Rice, torna in Italia portando i brani dell’ultimo album “My Favourite Faded Fantasy” ed i suoi successi di sempre. Personaggio introverso, profondo, anticonvenzionale, Rice si è ritagliato uno stauts di icona nel panorama indipendente cantautorale con una folta schiera di fan che lo seguono in ogni sua iniziativa.

Tutti i biglietti per i concerti sono già in prevendita sui circuiti tradizionali ticketone.it e boxol.it a prezzi variabili a partire dai 20€. Info sul rinnovato sino del Festival www.pistoiablues.com 


mercoledì 30 marzo 2016

Prog & Dintorni del 4 aprile, di Gianmaria Zanier


Lunedì 4 aprile, su www.radiovertigo1.com, dalle 18 alle 19, appuntamento settimanale con "Prog & Dintorni" condotto da Gianmaria Zanier.

Puntata prevalentemente incentrata sul "Z FEST 2016", organizzato da Fabio Zuffanti al Legend di Milano. Oltre all'ascolto di brani dello stesso Zuffanti, de La Maschera di Cera, de Lo Zoo di Berlino e di Alvaro Fella con i Jumbo, verranno trasmesse le interviste fatte a vari ospiti presenti all'evento.




Bruno Biriaco e Galaxy Big Band




OAK: "Rockbook" a ROMA


Gli OAK tornano al Teatro IF ( Via Nomentana, 1018 Roma)
e presentano il nuovo spettacolo "
Rockbook"

Ad alcuni amici, qualche anno fa, manifestavo l’intento di coagulare le energie creative di artisti indipendenti attorno ad un progetto multimediale. Con lo scopo di diffondere una diversa concezione dello sforzo artistico, si sarebbero sperimentate nuove forme di spettacolo. Così, nel 2014, fu concepita la “CraftyArtVenture” subito dopo aver scoperto l’ Idea Factory, un co-working space per creatività professionali. Il suo gestore, Angelo (Angelo Magni) di nome e di fatto, reagì con entusiasmo (e quel pizzico di follia) al progetto di realizzare nei suoi locali una serie di eventi artistici trasversali. Passai i mesi estivi a meditare sulle eventuali proposte da presentare nell'autunno e il 12 settembre 2014 inaugurammo la rassegna. Furono presentate le anteprime musicali di nuovi artisti inframmezzate dai loop sonori di Alessandro Bruno, dalla voce di Sophya Baccini e dai ritratti luminosi del disegnatore Valerio ArtWork Scarapazzi. Nel ruolo di house band, gli OAK si produssero in un medley di musica propria introdotto dalle narrazioni visionarie di Hieronymus Dee e Eva Danese. Alfredo Fabri infine, si rivelò decisivo per il suo contributo artistico, audio e tecnico.
Dopo quel promettente esordio gli appuntamenti continuarono con:


"Il prog del XXI° secolo" (3 ottobre 2014)
Fabrizio Sagoni, Rossella Venturi, Marco Orfei Europe (Rane Concave)
Andrea Pavoni & Salvo Lazzara (Greenwall)
Andrea De Luca & Charles D’Ossarian (Nodo Gordiano)
OAK
"Demons of prog" (31 ottobre 2014)
Alessandro Gregori
Andrea Lomuscio (Teapot Industries)
Sophya Baccini
OAK & Alessandra Trinity Bersiani
e in diretta streaming dalla Svizzera, il compositore Marco Viale (Bakmaind)
"Risonanze nelle arti sciamaniche" (14 novembre 2014)
Rita Superbi & Marilena Bisceglia ( japanese drum )
Arjopa Khoomeiji & OAK
"Il bosco incantato - suoni dall'underworld" (28 novembre 2014)
Claudio Montuori Birdman
Al Bruno, Sergio De Vito, Alex Romagnoli (Epsilon Indi)
OAK
"Folk & Psichedelia" (12 dicembre 2014)
Mino Di Martino (Giganti)
OAK & Jenny Sorrenti



SABATO 9 APRILE 2016 ore 21:00 Teatro IF (Via Nomentana 1018 Roma) “Rockbook, il nuovo progetto di Jerry Cutillo e OAK , basato sull’album “Viandanze”e sulla rivisitazione di classici del prog e del rock, diventa un live show senza precedenti. Forme sonore e Art Rock vengono coniugati con le nuove tendenze prog internazionali. Un percorso che vede le composizioni di Jerry Cutillo, sorretto da un line up di otto artisti tra cui il maestro F. De Renzi, Al Bruno (membro della R. Fripp orchestra of crafty guitarists) e G. Mastrosanti (della storica rock band Elektroshok) intrecciarsi con le esperienze di giornalisti e scrittori come Maurizio Baiata, Pamela Cento e Pino Mereu. Sulle onde del sesto cd degli OAK, un happening creativo sospeso tra musica, multimedialità e racconto, prende forma. Jerry Cutillo, che ha al suo attivo collaborazioni con leggende del rock come David Jackson, Glenn Cornick, Richard Sinclair, Dave Pegg, Sonja Kristina ed altri, con “Rockbook” lancia quindi un nuovo paradigma musicale: l’espressione del Rock Progressivo non ha limiti né confini, storici, geografici e stilistici. La sua energia e il suo messaggio vanno al cuore delle emozioni, dalle magiche radici folkloriche alle atmosfere sospese fra sogno e realtà, da scoprire in “Rockbook”.

nuovo cd “Viandanze”