sabato 31 gennaio 2015

DREAM THEATER al Pistoia Blues Festival 2015


36esima Edizione, Piazza Duomo
PISTOIA BLUES FESTIVAL 2015
DREAM THEATER
19 luglio 2015


PISTOIA - Non si arrestano gli annunci di grandi star internazionali alla 36esima edizione del Pistoia Blues Festival 2015: il prossimo 19 luglio sul palco di Piazza Duomo si esibirà una delle band più influenti del prog-rock mondiale degli ultimi trent’anni, i Dream Theater, da tempo consacrati come icone indiscusse della tecnica e della grande musica per un genere che hanno contributo ad inventare.

In un mese di luglio che si annuncia quantomai rovente di grandi appuntamenti visto le partecipazioni già annunciate dei Counting Crows il 3 luglio, di Hozier (7/7) e Passsenger (15/7) arrivando fino alle grandi star come The Darkness (18/7), Santana (21/7) e Sting (24/7), i Dream Theater, fondati nel 1985 dall’italo americano John Petrucci, arrivano a Pistoia sull’onda del tour europeo che toccherà i principali festival a promozione dell’ultimo album omonimo della band (uscito per Road Runner nel 2012) e del recentissimo dvd live “Breaking The Fourth Wall (Live from the Boston Opera House)“, uscito a corollario dei trent’anni di carriera della band statunitense.

Con dodici album in studio e grazie a capolavori indiscussi del genere come l’acclamato masterpiece “Images & Words”, i DreamTheater sono entrati nell’olimpo delle grandi star della rockmusic soprattutto grazie alla loro fama di musicisti tra i migliori al mondo e le loro perfomance dal vivo. Non a caso il chitarrista Petrucci è anche membro della band G3 insieme a JoeSatriani e SteveVai mentre tutti i singoli componenti eccellono nel loro rispettivo strumento. Oltre alla tecnica, anche il successo commerciale ha sorriso alla band grazie alle potenti melodie che hanno permesso la vendita di oltre 12 milioni di dischi nel mondo.

L’attuale formazione è composta da James Labrie (voce), John Petrucci (chitarre), John Myung (basso) Jordan Rudess (tastiere) e la nuova entrata Mike Margini (batteria).

I biglietti per per il concerto del 19 luglio saranno in vendita da lunedi2febbraio sui circuiti livenation.it, ticketone.it e boxol.it.
Prezzi:  40€ +dp (posto unico)Info: www.pistoiablues.com



DAVID BONATO-davvero comunicazione

"Pink Floyd - il fiume infnito"



Vi piacciono i Pink Floyd? Siete appassionati di libri rock?
Mercoledì 4 Febbraio, presso la libreria Arion - piazza Santa Maria Liberatrice 23 - Roma (Testaccio), dalle ore 17,30, verrà presentato il libro "Pink Floyd - il fiume infnito" - Tutte le canzoni dei Pink Floyd.
Saranno presenti gli autori Nino Gatti - Stefano Girolami e Riccardo Verani dei Lunatics.
Moderatore il giornalista Guido Bellachioma.
WK


venerdì 30 gennaio 2015

AURA: The new album is ready!


AURA: dopo più di tre anni di "silenzio discografico", la prog band italiana può finalmente annunciare l'uscita della nuova fatica in studio!

"Noise" (http://www.spiderrockpromotion.it/A/11-aura/54-noise.html), questo il titolo del terzo album della band campana, rappresenta una svolta sonora sostanziale rispetto al precedente "Deliverance", pur mantenendo molti degli elementi che hanno contraddistinto da sempre il sound della band.

La svolta, se di svolta vogliamo parlare, è stata determinata in primis dalla maturazione artistica dei membri della band, in grado oggi di padroneggiare la propria arte e di sapersi muovere abilmente tra le sue tante sfaccettature. E' così che nasce un disco avvolgente, orecchiabile e complesso allo stesso tempo: vi sembrerà di ascoltare influenze diverse ad ogni ascolto, dal rock settantiano al post rock, unite in un'amalgama incredibile di arrangiamenti, tale da erigere gli AURA nell'olimpo del Pomp Prog e dell'Art Rock, grazie a brani immediati e potenti, che non tralasciano la complessità armonica delle strutture e la melodia. Chi sta già pensando ad act come Styx, REO Speedwagon, Saga e Kansas, non è troppo fuori strada...

Impegnate anche le liriche, con testi che fanno riferimento a tematiche socio-esistenziali come la guerra, il bisogno di una società più coesa e l'esigenza di un'evoluzione spirituale della persona.

L'album è stato registrato dalla band presso gli AURA studios, mentre mix e  mastering sono stati curati da Cristian Paduano.

"Noise" sarà distribuito da Spider Rock Promotion in tutto il mondo a partire dal 6 febbraio 2015, sia per il mercato digitale sia per il fisico, in un elegante formato digipack.

Di seguito tracklist e cover artwork, ideato e realizzato da Annalisa di Verniere.

Tracklist:

No Hatred
From Dust to Life
Behind My Eyes
Under Black Skies
Over the Ground
Silence in a Word
Dream of Memories
On the River of Time
Falling
The Distant World



PISTOIA BLUES 2015 / Il 18 luglio annunciati THE DARKNESS + BLACK LABEL SOCIETY



PISTOIA - Nuova serata nel cartellone del Pistoia Blues Festival 2015 sempre più ricco di star internazionali: il 18 luglio 2015 si aggiunge una speciale esclusiva italiana grazie al ritorno nel nostro Paese dei TheDarkness, storica band dell’hard-rock britannico degli anni 2000, co-headliner a fianco dei Black Label Society, la band statunitense fondata da Zakk Wylde, ex chitarrista di Ozzy Osbourne, punto di riferimento del metal americano.

The Darkness sono un’affermata band inglese capitanata da Justin Hawkins giunta al successo negli anni 2000, grazie a singoli da classifica come “I Believe in a Thing Called Love” incluso nell’album d’esordio “Permission To Land” (2003). L’album ha ottenuto un enorme successo e tanti riconoscimenti come miglior gruppo rock, miglior album, miglior band live. La loro forza sta nell’aver ridato vigore alla scena hard rock britannica, riproponendo sonorità ereditate da gruppi storici come Ac/Dc, LedZeppelin, Van Halen senza rinunciare alla freschezza delle ballate pop, accontentando così nostalgici e non. Il secondo album, il disco di platino del 2005 “One Way Ticket To Hell…And Back”, porta il gruppo in giro per il mondo con show memorabili e carichi di adrenalina. Tra il 2006 ed il 2011, la band si ferma sia per problemi di alcol e droga di Justin sia per diversi progetti solisti salvo poi tornare insieme e pubblicare il terzo lavoro della band “Hot Cakes”.

Anche i Black Label Society capitanati dal carimastico Zakk Wylde tornano in Italia per un'unico appuntamento speciale per presentare il loro ultimo lavoro “Catacombs of the Black Vatican” (Mascot Rec, 2014).L’ex chitarrista di Ozzy Osbourne fondò la band nel lontano 1998: i BLS nel corso di tutti questi anni si sono affermati come uno dei nomi più importanti del panorama metal mondiale. Il loro sound potente e pieno di groove contornato da uno stile puramente "southern american", ha fatto si che la band nel giro di poco tempo dalla nascita diventasse subito uno dei punti di riferimento della scena metal americana insieme a bands come Metallica, Pantera & Slayer.10 album in studio, 2 album live e decine di singoli presenti nelle charts mondiali: questi sono i numeri dei Black Label Society in poco meno di 20 anni di carriera.

I biglietti per per il concerto del 18 luglio saranno in vendita da domani 27 gennaio sui circuititicketone.it e boxol.it. Prezzi:  35€ +dp (posto unico)Info: www.pistoiablues.com



PIS

giovedì 29 gennaio 2015

DANIELE RONDA-“LA RIVOLUZIONE-TOUR”


DANIELE RONDA
Continua anche nel 2015
“LA RIVOLUZIONE-TOUR”

Continua anche nel 2015 “La Rivoluzione – Tour”, che da marzo 2014 ad oggi conta oltre 60 date in tutta Italia, con cui il cantautore piacentino DANIELE RONDA sta presentando in concerto i brani del suo ultimo disco “La Rivoluzione” e il suo travolgente repertorio pop/folk (con brani tratti dai precedenti dischi "Daparte in folk" e “La sirena del Po”).

L'ultimo appuntamento live con “La Rivoluzione – Tour” è stato sabato 10 gennaio al Circolo Giovane Italia di Parma, dove Daniele Ronda si è esibito accompagnato dal fisarmonicista Sandro Allario.

Queste tutte le prossime date del tour: il 7 febbraio al The Grapes di Pontremoli (Massa Carrara); il 7 marzo al Laboratorio Sociale di Alessandria; il 21 marzo a La Claque Genova.

È attualmente in rotazione radiofonica il nuovo singolo di Daniele Ronda, “Gli occhi di mia nonna”, estratto dal disco, “La Rivoluzione”(prodotto da Bollettino Edizioni Musicali/JM Production e distribuito da Artist First, in vendita nei negozi, in digital download e sulle piattaforme streaming).


BIO…
Daniele Ronda, cantautore, autore e arrangiatore (ha firmato, tra gli altri, i celebri brani “Lascia che io sia” e “Almeno stavolta” di Nek), nel 2011 ha fatto il suo esordio discografico con l’album "Daparte in folk", inserendosi tra le voci più autorevoli del folk italiano. Il disco contiene duetti con Davide Van De Sfroos e Danilo Sacco (ex cantante dei Nomadi), oltre ad alcuni brani scelti per diventare la colonna sonora del film “La finestra di Alice” (con Sergio Muniz, Fabrizio Bucci, e Debora Caprioglio). Nel novembre 2012 ha pubblicato il suo secondo disco, “La sirena del Po” (oltre 10.000 copie vendute), e dal 1° dicembre dello stesso anno (con lo storico live al Palabanca di Piacenza, dove registra il sold out con oltre 3.000 persone paganti!) ha tenuto oltre 120 concerti in tutta Italia. Nel 2012 ha vinto il premio Mei come "Miglior progetto musica giovanile sul dialetto" e nel 2013 ha ricevuto il Premio Lunezia Etno Music. Il 25 marzo è uscito il suo terzo disco “La Rivoluzione” (prodotto da JM Production/Bollettino Edizioni Musicali e distribuito da Artist First nei negozi tradizionali, in digital download e sulle piattaforme streaming), per il quale Daniele Ronda ha ricevuto il Premio Enriquez 2014- Città di Sirolo (miglior album dell’anno per la Categoria Musica Pop e d’Autore). Sempre nel 2014 il cantautore, che si è esibito con oltre 60 date in tutta Italia riscuotendo un grande successo anche al sud, ha calcato il palco del Concertone del 1° maggio, aperto i concerti del “Mondovisione Tour-Stadi 2014” di Ligabue, il 31 maggio allo Stadio Olimpico di Roma e il 7 giugno allo Stadio San Siro di Milano, ed è stato scelto tra i protagonisti del Concerto di Natale, in onda la sera della Vigilia su Rai2, condotto da Max Giusti.




Mostra Mercato del Disco da Collezione a Roma


Domenica 8 febbraio si terrà a Roma la "Mostra Mercato del Disco da Collezione". Se cercate vinili, 45 giri, libri, riviste, CD, DVD, poster... questo è il posto che fa per voi.
Collezionisti, non mancate alla mostra del disco!
WK (Wazza Kanazza /Aldo Pancotti)

PADOVA PROG 2015


Padova Prog2015

Si potrebbe chiamare "Cover the top", la rassegna che si tiene a Padova su Progressive, con tre "tribute band"
WK
Kcrimsonic (King Crimson)
Duke (Genesis)
E.L.& P.Project - (Emerson , Lake & Palmer)

Vedi tutte le info nella locandina


mercoledì 28 gennaio 2015

"a nostra immagine", il nuovo blog di Valerio Giongo



Un giovanissimo amico, Valerio Giongo, ha deciso di aprire un blog e l’argomento generale di cui si occuperà è la “Cultura” nel senso più ampio del termine.
Mi fa molto piacere parlarne, perché non è facile trovare chi decide di affrontare argomenti seri a quell’età (diciassette anni), un momento della vita in cui il web è soprattutto “cazzeggio”.

Qualche esempio dei suoi obiettivi?

27 Gennaio: l’olocausto nazista
28 Gennaio: L’Islanda legalizza l’aborto.

Da quel poco che ho potuto leggere, più che commenti documenti, note didascaliche, spinta a ricordare, con un amore per la storia che Valerio coltiva sin da piccolo.
Immagino che arriveranno argomenti meno impegnativi, ma trattati con serietà, ne sono certo.
Dal punto di vista estetico, appena aperto il blog, mi è venuta spontanea una critica… la mancanza di immagini… ma che se ne fa Valerio delle immagini?
Sostanza e contenuto, questo potrebbe essere il suo nickname.

Complimenti Valerio!

Il nome del sito?

a nostra immagine




iLLacrimo a Milano il 30 Gennaio


iLLacrimo

Esce in tutti gli stores digitali il primo, omonimo EP della hard rock band italo-ungherese.


Genere: hard rock / alternative rock / alternative metal
 Label: Resisto Digital Distribution: TuneCore

Anticipato il 23 ottobre dal singolo/video “Chains In The Cold”, registrato in Italia e mixato a Londra presso il Fastermaster studio sotto la direzione artistica di Matteo Cifelli (Betty Poison, il Divo, Helene Fisher, Mike & The Mechanics), è adesso disponibile in tutti gli store digitali, su etichetta Resisto, l'atteso, omonimo EP degli iLLacrimo.


Questo primo lavoro è un piccolo specchio che, attraverso i 5 brani che lo compongono, intende riflettere una parte della realtà della band che, fin dagli inizi, fa trapelare le proprie influenze (Lacuna Coil, Evanescence in primis) senza per questo copiarne gli stili, seguendo una propria ed interessante matrice creativa. Una contrapposizione, un duello che si intravedono già nella cover realizzata per l'occasione: due lingue, due culture musicali, ballate e pezzi stoner, questi sono gli iLLacrimo. Quello che emerge fin da subito è il timbro vocale di Federica Sara, figura carismatica della band, insieme alle chitarre di Davide–Kristof Acs (compositore dei brani), a cui si uniscono Raffaele Lamorte (Keyboards), Giovanni Lima (Keyboards e synths), Dario Vanoli (Bass) e Alessandro Napolitano (Drums).

Gli iLLacrimo saliranno sul palco del Decibel di Magenta (MI) il 30 gennaio per dare fuoco alle polveri e presentare ai fans la loro prima fatica in studio; la band bisserà poi il 20 febbraio @ Officine Sonore di Vercelli. I live saranno inoltre arricchiti da un mix di cover da loro reinterpretate che toccano diverse realtà ed epoche musicali.



Rassegna Stampa

“Gli iLLacrimo riescono a non perdere completamente di personalità, capitanati da una voce sicuramente di livello superiore e sostenuti da composizioni sempre assai gradevoli, dalle quali emerge una sensibilità chitarristica non banale” Metal Hammer

“Oggi vi parliamo di un gruppo emergente, che per orientamento musicale e scelte stilistiche porta con sé tutte le premesse di poter diventare una risorsa molto innovativa nel panorama emergente.” All Music Italia

“iLLacrimo è romantica sensualità, crepuscolare poeticità, raffinato decadentismo...un debutto all'insegna del carisma...da ascoltare” RockHard Italia


Evento Facebook @ Decibel di Magenta (MI) 30 gennaio 2015



Press & Media Office



martedì 27 gennaio 2015

GANG-"Sangue e Cenere"




Rock e impegno sociale, questa è la formula dei "GANG", il gruppo dei fratelli Severini.
Concerto e presentazione del nuovo album "Sangue e Cenere"…se non vivete di "solo prog", questo è un gruppo che merita di essere visto ed ascoltato!

Sabato 31 gennaio - Spazio Mavv - Vittorio Veneto (TV)
Amici del nord-est... non mancate


WK

Prima conferenza stampa di presentazione della terza edizione del FIM


FIM 2015, LA MUSICA TORNA PROTAGONISTA A GENOVA

Prima conferenza stampa di presentazione della terza edizione

Genova, 26/01/2015 – Prima presentazione ufficiale per la terza edizione del FIM, la Fiera Internazionale della Musica che si svolgerà dal 15 al 17 maggio alla Fiera del Mare di Genova e che è stata presentata oggi in conferenza stampa a Palazzo Tursi. Dopo il saluto del funzionario della Regione Liguria Daniele Biello, è intervenuta il presidente della Fiera di Genova Sara Armella, che ha sottolineato come “la crescita di FIM, alla sua seconda edizione in Fiera, insieme alla positiva risposta delle istituzioni costituiscono i presupposti perché questa manifestazione possa portare Genova al centro del panorama nazionale, con quella giusta dose di attenzione alle realtà emergenti, di trasgressione e di rievocazione degli evergreen che hanno fatto della nostra città una capitale della musica”.

Delle novità della prossima edizione parla il direttore e ideatore del FIM, Verdiano Vera:“Io e i miei collaboratori crediamo nella musica come forma di crescita culturale e umana, e l'edizione 2015 risentirà fortemente di questo spirito. In un momento in cui gli operatori del settore tendono a fare un uso limitato delle proprie risorse, FIM aumenta lo sforzo produttivo e propone alla città un’offerta culturale ancora più variegata”.
Vera ha in seguito annunciato anche i primi nomi dei FIM Awards 2015, assegnati durante la kermesse. Tra di essi spicca uno dei gruppi più conosciuti e amati di sempre, i Gipsy Kings, premiati come “Legend of World Music”: a ritirare il premio saranno Rudy Jesús Lantermo, Patchai Reyes e Souen Reyes della famiglia dei Gipsy Kings, che si esibiranno in un concerto di un’ora e mezza sabato 16 maggio sul palco blu. Gli altri Premi Italia vanno aEugenio Bennato, Francesco Tricarico, Mietta e Dado Moroni, Mariella Nava, Rossana Casale, Dhamm, Diego Spagnoli e Povia (che si esibirà domenica 17 maggio per un’ora di live, preceduto dai Buio Pesto). Premi alla carriera per Michele, Sandro Giacobbe, Alberto Fortis e New Dada.

Tra le novità più importanti di questa edizione, il Festival della Tradizione ligure – dedicato ai musicisti custodi del folclore e agli artigiani musicali liguri, l’evento Urban Revolution – tre giorni di esibizioni, gare di freestyle e breakdance per rapper e artisti hip hop, e il Festival Latino – omaggio alla tradizione musicale del Sudamerica, tra cui spicca la presenza già confermata di La Malamaña, l’orchestra di salsa più famosa dell'Ecuador. Spazio alle culture musicali del mondo con FIM Ghana Theatre, un'area che vedrà esibizioni musicali, spettacoli e seminari sulla cultura, la danza, e la musica ghanese, ma anche strumenti musicali e prodotti artigianali direttamente dall’Africa.
La tecnologia sarà al servizio della musica con Micro Drone Fim 2015, un drone monoscocca realizzato con un'innovativa tecnica e nato dalla partnership tra FIM e VisionAir, startup del Dipartimento di Informatica, Bioingegneria, Robotica ed Ingegneria dei Sistemi dell’Università degli Studi di Genova: il drone filmerà dall’alto gli spettacoli musicali che si terranno durante la manifestazione e trasmetterà le immagini in diretta streaming. E ancora la presenza in Fiera del Museo Tenco e della Fisarmonica di LeonardoDa Vinci, un calendario di eventi dedicati alla musica classica a cura della casa editrice Classica Viva, un omaggio a Bruno Lauzi e alla scuola dei cantautori genovesi, e un evento speciale per celebrare i 50 anni dalla nascita del Videoclip.

Rolando Giambelli, presidente dell’associazione Beatlesiani d’Italia e massimo esperto italiano dei Fab Four di Manchester, ha presentato il ricchissimo cartellone dedicato alla Beatles’ Celebration in occasione dei cinquant’anni dal loro leggendario tour italiano: venerdì sera si esibiranno per oltre tre ore sul palco blu le migliori cover band dei Beatles. Una mostra iconografica a cura dei Beatlesiani d’Italia sarà visitabile per tutti e tre i giorni della fiera, insieme alla memorabilia del Beatles Museum e di Luciano Labollita, mentre si alterneranno incontri e dibattiti con esperti della storia di John, Paul, George e Ringo (da Ezio Guaitamacchi al Beatles Fan Club Il Cancello del Cinabro, da Antonio “Rigo” Righetti a Vittorio Laura).

Per il terzo anno consecutivo Massimo Gasperini è il direttore artistico del FIM Riviera Prog Festival, la grande festa della musica progressive all’interno del FIM: già confermati sul palco verde gli Ut New Trolls (la parte più prog dei New Trolls, con i musicisti storici Gianni Belleno e Maurizio Salvi), i Cherry Five e The Elp Tribute Project, tributo ai leggendari Emerson, Lake e Palmer con Bernardo Lanzetti (ex voce della PFM) in qualità di special guest. Venerdì e sabato sul palco verde per il FIM Riviera Hard’n’Heavy Festival si alterneranno grandi nomi come lo straordinario  Joe Lynn Turner (già voce dei Deep Purple e dei Rainbow), i Wonderworld di Roberto Tiranti – ai quali si unirà il grande Ken Hensley, ex Uriah Heep – i  Mastercastle di Pier Gonnella, gli Epitaph e i The Black, tra gli inventori del suono e della cultura heavy in Italia.

Dopo le novità, anche tante gradite conferme a partire dall’Area Expo’, che all’interno dei padiglioni B e D ospiterà tutto l’indispensabile per il musicista; l’Area Meeting con seminari, workshop e incontri, l’area Dj Mania per gli amanti della consolle vedrà la presenza di artisti emergenti e di ospiti nazionali come Elena Tanz e Danijay, spazio ai performer nell’area Mondo Danza che vedrà stage e corsi con Nicolò Noto, Luciano Firi e Fabio Saglibene. Anche quest’anno torna Meet The Music, il luogo in cui discografici, produttori, editori e distributori di musicariceveranno su appuntamento cantanti o gruppi esordienti in cerca di qualcuno che scommetta su di loro.

Nei prossimi quattro mesi ancora novità, approfondimenti sugli artisti, sui partners, sugli espositori, sugli eventi in programma e sui nuovi ospiti nazionali ed internazionali in attesa di conferma: dal 2013 FIM mira a diventare sempre più la casa della musica, il luogo in cui accogliere i musicisti entrati nella storia con album e canzoni, ma anche il punto di riferimento per giovani e giovanissimi talenti che potranno diventare le leggende del futuro.

FIM – Fiera Internazionale della Musica gode del sostegno di Regione Liguria e Comune di Genova; fra i partners dell’evento ci sono Coop Liguria, AMT, Ascom – Confcommercio, Genova Liguria Film Commission, VisionAir & DIBRIS – Università degli studi di Genova, SCT – Sistemi Controllo Traffico, AES – Audio Engineering Society, Associazione Italiana Cantanti e Musicisti Golfisti, Assodeejay, LiguriaIN, Suono&Vita, Black Widow Records, Taranta Power e OneMoreLab.

Nella foto allegata: Piero Chianura (direttore riviste Bigbox e Insound), Sara Armella (presidente Fiera di Genova), Verdiano Vera (direttore FIM), Daniele Biello (Regione Liguria), Rolando Giambelli (Ass. Beatlesiani d'Italia) - Foto di Giusi Lorelli

Per informazioni: www.fimfiera.it
| Info Line: +39 010 86 06 461 | mail: press@fimfiera.it

Uno stralcio della Conferenza



Banco del Mutuo Soccorso”: guida all’ascolto


The Musical Box

Banco del Mutuo Soccorso
31 gennaio 2015

inizio h. 21:00

Guida allascolto, storia e cultura
della musica progressive in Europa ed in Italia

Progetto di Alberto Tavazzi
Serate a cura di Fabrizio Cremonesi, Francesco Cirillo,
Piera Scudeletti, Alessandro Nardin e Alberto Tavazzi

Ingresso offerta libera

Presso la scuola di musica "Ottavanota" - Milano, via Marco Bruto 24 (tel.02 89658114), nel corso della rassegna The Musical box, guida all'ascolto, il 31 gennaio sarà dedicata al
 Banco Del Mutuo Soccorso.



ÄNGLAGÅRD Tour 2015


MISTERO E MAGIA DI SCANDINAVIA NEL SUONO DEGLI ÄNGLAGÅRD
Il mito del prog svedese finalmente in Italia


Chiudete gli occhi e immaginate mari in tempesta, venti polari, profondi fiordi, aspre scogliere, ma anche avventure epiche e narrazioni fiabesche, foreste impenetrabili e incontaminate, abitate da creature magiche e antichi popoli, i cui destini si intrecciano in saghe leggendarie.
Se esiste un suono in grado di raccontare tutto ciò, queste sono le note degli Änglagård, una formazione musicale scandinava che ha fatto proprio il sound degli anni settanta, rielaborandolo e rendendolo proprio e unico, facendo di ogni loro performance un’esperienza sensoriale senza precedenti.

Ecco i due nuovissimi promo su youtube:

Aurora boreale:

Geyser:

Dopo tre dischi in studio, considerati dei capolavori e due live registrati in modo perfetto, superato ormai il concetto di Progressive rock, l’arte che gli Änglagård esprimono può essere definita musica contemporanea. L’ampio respiro delle loro composizioni sinfoniche è molto amato anche dal pubblico italiano.

Änglagård Italian Tour 2015!

Dopo un tour mondiale che li ha portati in USA, in Giappone, in Messico, in UK, gli Änglagård saranno in tour anche in Italia (5 e 7 febbraio 2015) per due show molto speciali:

Änglagård in concerto a Roma giovedì 5 febbraio 2015 – Stazione Birra

Änglagård in concerto a Milano sabato 7 febbraio 2015 - Teatro Giovanni XXIII (Cusano Milanino)
Acquisto biglietti e merchandising da collezione:

Prevendita data di Roma su i-ticket:

Prevendita data di Milano su i-ticket:

Per informazioni e richieste:



Sergio Lombardi 348 1538838


lunedì 26 gennaio 2015

FISH IN CONCERTO


D&D Concerti
presenta

FISH
IN CONCERTO
Domenica 8 febbraio 2015 - ore 21:00 @ Blue Note - MILANO

Fish, voce storica dei Marillion, torna in Italia per un imperdibile concerto al Blue Note di Milano,domenica8 febbraio2015alle ore 21.00.
Fish è stato negli anni ottanta il primo cantante del Marillion nel momento dell'ondata del new prog e fino al successo dell'album Clutching at Straws del 1987. Nel 1988 lascia la band per dedicarsi alla carriera solista. Debutta nel 1990 e prosegue il suo percorso artistico con dieci album in studio all'attivo e numerosi live ufficiali.
E' del 2013 il suo ultimo lavoro, A Feast of Consequences.
Il concerto al Blue Note è un'occasione unica per assistere a uno spettacolo carismatico e coinvolgente in cui Fish alternerà l'esecuzione degli ultimi successi della produzione solista alla rilettura dei migliori brani del periodo con i Marillion. Una preziosa opportunità da non perdere per conoscere una leggenda del rock britannico.

Blue Note Milano- Via Pietro Borsieri 37 – Milano - www.bluenotemilano.com

Info e Prevendite:  Posto Unico:  € 30,00 in prevendita on line

www.bluenotemilano.com  -  € 35,00 se acquistati la sera del concerto

Unreal City ringraziano...



Unreal City ringraziano…

Desideriamo ringraziare tutti coloro che hanno partecipato ieri alla conferenza stampa a Pavia per l'uscita del nuovo album. E' stata una bellissima giornata con un pubblico accogliente e numeroso che è intervenuto con interessanti e puntuali domande. Non avremmo potuto desiderare di meglio! Grazie mille ancora ai Gain Studios e all'associazione 4Ever Music - Corsi di Musica per la disponibilità e l'impegno.


domenica 25 gennaio 2015

Bruno Biriaco & GALAXY BIG BAND + vocal. Joy Garrison in Concerto

Bruno Biriaco & GALAXY BIG BAND + vocal. Joy Garrison
in Concerto



Appuntamento a Bari - Teatro Petruzzelli - lunedì 2 febbraio ore 21.


contacts: bruno@brunobiriaco.com +39 335-677 33 25


Laik-Oh!-"Secoli Di Stragi"


Laik-Oh! è una formazione della provincia di Mantova dall'attitudine sperimentale, che si muove tra alternative rock ed elettronica, ed in questo clip, la sperimentazione prosegue anche nel versante visivo. Contiene immagini esplicite (anche se di chiara finzione) e la visione è sconsigliata ai più sensibili.

Laik-Oh! - "Secoli Di Stragi"


Tra le disillusioni denunciate dai Laik-Oh! in “Dietro il Mondo” la più esplicita appare chiaramente quella rappresentata dalla religione. “Secoli di Stragi ” si pone, infatti, come una sorta di inno anti-sacro in cui sono denunciati tutti i massacri che nella storia dell’uomo hanno trovato ed abusato di un movente teologico. Nel videoclip si vede l’angoscioso viaggio di una figura dai tratti cristologici verso l’attuazione di un rituale. Tra paganesimo e “guerre religiose”, dunque, si genera questo richiamo alla materialità della carne e alle sofferenze della Natura.
Il videoclip è opera di Giovanni Tutti, talentuoso video maker mantovano che dopo il notevole lavoro di “Someone’s dub" dei Frank Sinutre, inanella un altro video per molti tratti innovativo e unico nel suo genere.

Laik-Oh!
 …Atmosfere sinistre, tendenti all’eretico…
Il progetto nasce nel territorio sermidese, in provincia di Mantova, agli inizi del 2012, per volontà di Michele “Panf” Mantovani (chitarra, sintetizzatori, loops e beats), Luca Peshow (basso e cori) e Mattia Bortesi (voce e sintetizzatori). I Laik-Oh! nascono come progetto sperimentale, nel quale i membri, dopo varie esperienze rock, si tuffano in un amalgama di elettronica con influenze dubstep e alternative. La ricerca di un proprio stile, e il continuo stimolo alla composizione hanno rappresentato i principali obiettivi della band fino ad oggi. All’inizio del 2014 la band ha intrapreso la registrazione del primo album: “Dietro il Mondo”, che vedrà la propria uscita alla fine di Novembre.
Venerdì 17 Ottobre 2014 i Laik-Oh! hanno pubblicato per l’etichetta di Cuneo Edisonbox il singolo  “Asian Trip pt. 1” realizzato in collaborazione con il cantautore mantovano Michele Negrini, in arte “MUD”.

Il nome del gruppo si presta a diverse interpretazioni: o come una semplice trascrizione dell’inglese “Like ‘O” oppure, come “Laico”, vocabolo italiano che non ha certo bisogno di spiegazioni. Nell’album “Dietro il Mondo” ci si ritrova continuamente immersi in sinistre atmosfere elettroniche, in testi che manifestano un incessante clima di lamentosa disillusione nel quale si scovano facilmente i temi del viaggio, della religione e dell’astrologia.  A breve è atteso anche il primo videoclip ufficiale della band sul brano “Secoli di Stragi”, un lavoro tanto sperimentale quanto suggestivo realizzato del videomaker Giovanni Tutti.
Formazione: Mattia Bortesi (voce e sintetizzatori)/Michele “Panf” Mantovani (chitarra, sintetizzatori, loops e beats) / Luca Peshow (basso e cori)

Link:


New Model Label di Govind Khurana,

Record Label, Music Publishing, Promotion: www.newmodellabel.com